• Residenze d'Epoca
    a

Camere e prezzi

La stanza dell'Angelo Custode

L'intimità . La più cara tra le tutele angeliche vegliava il sonno dei figli della famiglia in questo ambiente al piano nobile con affaccio sulla via principale di Bevagna, dove da tanti secoli la gente della piccola comunità  si riversa intrecciandovi colorite relazioni di paese. Con l'angioletto centrale sul soffitto, singolari simboli musicali ottocenteschi completano un prezioso corredo decorativo in sintonia d'epoca con gli arredi, tra cui spicca il bel semibaldacchino dorato con delicata tappezzeria verde chiaro. Alla parete un'antenata del 600. Alle esigenze di custodia e disimpegno è dedicato il vecchio armadio a muro protetto da una graziosa vetrata, come era frequente nelle case di una volta; di fronte c'è la stanza da bagno, che è rivestita in ceramica dai caldi toni gialli ed invoglia a lunghi momenti di relax nella invitante Jacuzzi.

panerai replica watches uk


Prezzo:220,00 euro;


Richiedi Disponibilità

Le stanze dell'Arcangelo Raffaele

La luce. Ubicati ad altezza panoramica, erano i grandi spazi dello studio e del tempo libero. Luminosissime le tre finestre sui tetti e sui campanili di Bevagna (delizioso quello del monastero di S. Margherita); sullo sfondo, Montefalco con le generose colline del Sagrantino. Il comodo ingresso con scrittoio e cabina-armadio conduce al caldo salottino e alla bella e assolata camera da letto. Intrigante la scaletta interna per scoprire il piccolo soppalco, servito da un proprio lucernario con un inaspettato squarcio di cielo e dotato di altri due letti che possono agevolmente accogliere i figli o ospitare due amici. Particolare la suggestione del bagno, dotato di potente doccia e di vasca idromassaggio collocata in posizione gradevolmente panoramica proprio sotto la finestra che incontra i tetti del borgo.


Prezzo:320,00 euro;


Richiedi Disponibilità

La stanza dell'Arcangelo Gabriele

Il sorriso. Un ridente pavimento fine ottocento dai bei colori rosso e nero conduce in questo alloggio al piano nobile, riservato un tempo ai figli dei padroni di casa. Sotto il bel rosso mattone del soffitto a volta l'inconfondibile 'suono' del parquet centenario mette subito allegria richiamando festose suggestioni, quasi che l'ambiente abbia magicamente assorbito e sappia ora restituire la freschezza di chi l'ha vissuto. Bellissimo il semibaldacchino dorato 'settecento' con stoffe e tende giallo ocra, comodità  preziosa lo specchio dorato 'impero' sopra il cassettone settecentesco. Ampia cabina-armadio a cui si accede da un vano di disimpegno praticabile. Il vecchio bagno con grande doccia è rivestito con allegre ceramiche verdi a tralci di vite.


Prezzo:200,00 euro;


Richiedi Disponibilità

Le stanze di Ramaela

Il centro. Abbondanza di spazio e di risorse panoramiche. Oltre a tanta luce, dalle finestre irrompono tetti e campanili; sullo sfondo il regale panorama di Montefalco con le colline del Sagrantino. Il soggiorno ospita un comodo spazio al servizio dello scrittoio ed un piccolo vano dedicato a bagagli e sicurezza. La camera da letto sotto le forti travi è servita da due finestre con vista privilegiata sui tetti e verso le dolci colline sullo sfondo. Ai lati del grande letto, la parete si apre due volte: a destra per l'ampia cabina-armadio, a sinistra per l'accogliente bagno a due vani, in uno dei quali è stata isolata l'invitante vasca in pietra, con sedili anch'essi in pietra, potente doccia e luce naturale dall'alto.


Prezzo:300,00 euro;


Richiedi Disponibilità

La stanza di Fortunata

La nostalgia. C'erano polvere e ricordi sui vecchi mobili e sui mucchi di cose, curiose e un po' sgangherate, stipate in questa grande stanza sotto lo spiovente del tetto. Tutto è stato ripulito e sistemato ma questo alloggio al piano alto, uno dei più amati dai nostri ospiti, conserva ancora il fascino tenero della vecchia soffitta. Dal piccolo ingresso con ampia cabina-armadio si accede allo spazio del riposo, in cui si impone subito allo sguardo l'invitante letto a baldacchino. Le due ampie finestre quadrate propongono in primo piano come tele d'autore il bellissimo portico di Palazzo Alberti. Il cielo sembra appoggiarsi dolcemente sul paese, ritraendo e protendendo i suoi lembi per accompagnare il movimentato profilo dei tetti. Nel bagno, luce verticale a pioggia sulla suggestiva vasca incassata, realizzata in pietra rossiccia.


Prezzo:220,00 euro;


Richiedi Disponibilità

La stanza di Ariel

I profumi. In cassapanche settecentesche e capienti armadi tutta la biancheria della casa veniva conservata in questo ambiente, pervaso da uno speciale profumo di lavanda e di rose. Era singolarmente connotato dal colore rosso per la dominanza cromatica di alcuni arredi, ora meglio distribuiti in altri spazi della casa; ma il rosso irrompe comunque allegro e inaspettato dalla finestra sul giardino, quando le bignonie in fiore cercano lo sguardo dell'ospite per una facile seduzione. Dall'ingresso, ancora dotato di due capienti armadi, un piccolo gradino assorbe il leggero dislivello fino alla stanza da letto, rallegrata dal prezioso affaccio sul giardino pensile e sul cinquecentesco portico di palazzo Alberti. Una gioia per gli occhi e per l'anima. Sulla parete opposta si apre la stanza da bagno, servita di luce da una piccola finestra; la potente doccia idromassaggio è godibile nell'attiguo, autonomo vano con sedile in pietra.

www.duangwatch.net


Prezzo:200,00 euro;


Richiedi Disponibilità

La stanza delle Virtù

Il centro. Era l'alloggio dei custodi, preziosi fiduciari della famiglia. Dovevano avere in ogni momento il controllo completo della casa, perciò il loro affaccio era il più privilegiato sul giardino e sui vari ingressi. Sotto l'antico soffitto, in pianelle e piccole travi di legno, il breve percorso di accesso è fiancheggiato da una spaziosa cabina-armadio e dall'importante bagno, dove un allegro sciacquaio d'epoca si è trasformato in un sorprendente lavabo; la doccia idromassaggio è stata inserita in un autonomo e comodo vano con sedile in pietra. Per l'ospite appena entrato, la finestra sulla parete frontale del soggiorno è romanticamente piena dei tetti del borgo; ma basta avvicinarsi di qualche passo perchà© la visuale si apra verticalmente facendo scoprire, all'improvviso e con emozione, anche l'incantevole affaccio sul giardino. Il cesto sempre pieno di legna da ardere, accanto all'antico camino, evoca l'allegra ritualità  del fuoco, che l'ospite può celebrare recuperando calde suggestioni tra gli alari e le nicchie scaldavivande; il soggiorno è completato da un elegante angolo salotto con ampio scrittoio. Sulla parete opposta, un intrigante porticina cela e protegge la perla' di questo ambiente: un'emozione lunga due scalini fa scendere l'occhio e il cuore fino al trionfo dell'intimità , una sorta di incredibile alcova che pare sospesa nello spazio e nel tempo e dove il mondo esterno entra solo con la variopinta levità  del giardino.


Prezzo:280,00 euro;


Richiedi Disponibilità

Le stanze dei Troni

Il cielo. Era dipinto di azzurro e così è rimasto, questo spazio ubicato nella parte più alta della casa, che completava l'area dedicata agli ospiti. Uno spazio grande e panoramico, arricchito dall'esposizione su entrambi i lati. Nella parte inferiore il delizioso soggiorno; di fronte al camino la grande finestra che abbraccia il cielo e domina i tetti del borgo lanciando l'occhio dell'ospite in volo sulla vicina campagna. Ai lati del camino due porte settecentesche celano il breve percorso dell'intimità , che collega la cabina-armadio ed il bellissimo bagno, dotato di ampia vasca-doccia e larga vista sul giardino. L'intrigante spazio del riposo si conquista attraverso la scaletta nascosta che sale al piano soppalco e fa scoprire il bellissimo letto servito da un sorprendente lucernario. Nelle notti serene questa insolita via di fuga visiva verticale vi regala un prezioso squarcio di cielo stellato, elevando la qualità  dei pensieri e delle sensazioni che precedono il sonno. Poi si chiude a comando sulla vostra intimità .


Prezzo:300,00 euro;


Richiedi Disponibilità

La casa della Loggia

Una deliziosa loggetta medievale digrada dalle mura del giardino sulla piazzetta esterna, celando la breve scala che consente accesso esclusivo a questo comodo alloggio dai connotati unici, che insiste direttamente sull'ambulacro minore del Teatro Romano. L'antica fisionomia degli interni è stata salvaguardata e valorizzata, proponendo uno spazio su più livelli con inizio sul ballatoio esterno, praticabile, che domina la suggestiva piazzetta. Nell'ampio soggiorno con camino una finestra occhieggia sul caratteristico vicolo; tra le calde travi in legno del soffitto si staglia il sorprendente tronco 'ad arco' in cui i costruttori dell'epoca seppero trovare, giù pronta in natura, la soluzione di un evidente problema statico. Dalla parete frontale cinque scalini salgono fino alla romantica intimità  della camera da letto, con doppia vista su vicolo e giardino; sotto le integre travi

replica watches

dell'epoca, anche qui accortamente salvaguardate nel restauro, l'armadio a muro praticabile e l'ampio letto, incrociato dal suggestivo bagno con doccia idromassaggio. La suggestione degli interni e la straordinaria prossimità  fisica della piazzetta con i sapori di vita dell'antico borgo schiudono all'ospite una dimensione di gioioso benessere.


Prezzo:280,00 euro;


Richiedi Disponibilità

La casa Lustrante

Direttamente dal giardino pensile si accede al più luminoso ('lustrante' nel volgare trecentesco) alloggio del Palazzo, che insiste sui resti dell'antico Acquedotto Romano. Sotto i caratteristici soffitti settecenteschi in legno e pianelle, evidenti tracce di Medioevo connotano spazi e volumi di tre comodi ambienti, ai quali l'esposizione privilegiata regala per tutte le ore del giorno un prezioso primato di luce. L'ampio soggiorno con divano e scrittoio è impreziosito da uno splendido scorcio visuale sulla dirimpettaia loggetta quattrocentesca e, ai due lati, sull'antica chiesa di San Francesco e sui resti del Tempio Romano. Per un leggero dislivello si scende poi nella camera, dove due inconfondibili nicchie medievali si aprono nella parete frontale, al servizio delle due 'piazze' del grande letto. L'intera parete sinistra è allegramente dominata da un contenitore di grano ottocentesco che funge ottimamente da armadio praticabile. Ai lati del letto una parete frontale cede all'intrigante suggestione di una discesa nella splendida vasca-doccia in 'cotto', nascosta ed interrata a croce in chiusura di un ambiente che ha davvero pochi eguali.


Prezzo:300,00 euro;


Richiedi Disponibilità

La casa Maggiore

Dal portico di Palazzo Alberti, un accogliente spazio comune sopra i due ambulacri del Teatro Romano immette in questo alloggio che deve la sua denominazione all'eccellenza delle risorse di spazio e comfort, nonchè alla speciale abbondanza panoramica sul giardino e sui tetti del borgo. Il piccolo corridoio immette, a destra, nella grande camera da letto a soffitto spiovente, arricchita dall'austero camino medievale e rallegrata dall'esclusiva vista delle due finestre sul giardino pensile. A sinistra si apre invece l'ampio soggiorno con scrittoio, divano e due grandi armadi a muro praticabili. Dall'apertura sul Vicolo dell'Anfiteatro l'occhio vola sui tetti del borgo fino a perdersi in lontananza nella bella campagna bevanate. La luce naturale che piove inattesa dai due livelli del soffitto privilegia il grande bagno con vasca-doccia.


Prezzo:300,00 euro;


Richiedi Disponibilità

La casa della Stufa

Dagli ampi spazi comuni affacciati sul portico si scende nel cuore di Palazzo Alberti, al livello del giardino pensile. Il piccolo ingresso con scrittoio immette nella camera da letto, dotata di un ampio e praticabile vano di servizio. Serena vista del borgo dalle due finestre sul caratteristico Vicolo dell'Anfiteatro. Da una parete affiora un tratto di gradinata dell'antico Teatro Romano (perfettamente visibile il muro digradante e riconoscibile il cemento dell'epoca).

Nella stanza da bagno l'invitante rarità  della vasca-doccia, incastonata come un'autentica perla di benessere nella cavità  di un antico camino medievale. Irresistibile la tentazione di un bagno caldo (nel volgare trecentesco 'stufa') in questo angolo speciale.


Prezzo:220,00 euro;


Richiedi Disponibilità

La casa del Chiassetto

Nel cuore di Palazzo Alberti, scendendo al livello del giardino pensile, si apre questo ambiente spazioso e prezioso, ricavato direttamente sui resti dell'ambulacro minore del Teatro Romano. Nel soggiorno, integri attraverso i secoli, le grandi travi in quercia e l'elegante camino, accanto al quale affiora, sorprendente, un tratto dell'antico muro romano. Sulla sinistra due gradini salgono alla camera da letto, scandita negli spazi perimetrici dalle caratteristiche nicchie medievali e servita dal bagno con doccia idromassaggio. Dalla camera e dal bagno un doppio accesso alla intrigante perla di questo alloggio, il bellissimo balconcino proteso sul vicolo (nel volgare trecentesco 'chiassetto'): è il Vicolo dell'Anfiteatro, uno degli angoli più caratteristici di Bevagna.


Prezzo:280,00 euro;


Richiedi Disponibilità

Le stanze dell'Arcangelo Michele

Il prestigio. Per due secoli e mezzo i padroni di casa si sono riservati questi eleganti spazi d'angolo al piano nobile, con doppia vista sulla piazzetta laterale e sulla via principale del paese. Il bel camino in marmo, le splendide decorazioni ed i fregi in ottone qualificano il livello dell'ambiente fin dall'ingresso nel salotto. Al centro del soffitto a volta, Enea fugge da Troia in fiamme con il vecchio padre sulle spalle nell'affresco del perugino Antonio Castelletti: pittore e soggetto furono scelti nel 1812 secondo le accurate istruzioni esplicitate dal nobile committente, Filippo Angeli Nieri Mongalli, nell'intrigante carteggio originale, tutt'ora conservato ed in mostra al centro di una parete. Al luogo delle cordiali relazioni succedono gli spazi dell'intimità  e del riposo, esaltati nella grande camera con il letto a baldacchino, il bel cassettone impero' e lo specchio psiche' del primo ottocento. Le raffinate decorazioni del soffitto a volta rapiscono l'occhio prima e dopo il sonno; nel tondo' affrescato domina l'armoniosa presenza angelica, circondata da grottesche fine Settecento. Il bel bagno con grande doccia è rivestito con allegra e riposante dominanza di verde.


Prezzo:350,00 euro;


Richiedi Disponibilità

  • Torre Almonte
  • Palazzo Leti
  • San Biagio a Colle
  • Villa Milani
  • Ca de Principi
  • Orto degli Angeli
  • Assisi Wellness